Arborea è ‘Comune onorario’ del Veneto

Il 12 marzo scorso a Venezia, la Regione del Veneto, presso la Sede istituzionale del Consiglio a Palazzo Ferro Fini, ha attribuito al Comune di Arborea, per l’anno 2018, il “Premio per il Comune Onorario Veneto dell’Anno”, con la conseguente consegna di una targa e di un contributo di natura finanziaria. alla cerimonia erano presenti il Presidente del Consiglio della Regione Veneto Roberto Ciambetti e l’assessore ai Servizi Sociali e ai problemi dell’Immigrazione Manuela Lanzarin. A ricevere il riconoscimento la sindaca di Arborea Manuela Pintus che guidava una rappresentanza del Comune, degli enti e associazioni che nel centro della bonifica tengono vivi i legami etnici e identitari che connotano la comunità di Arborea con la popolazione veneta e che ha portato il saluto della Municipalità di Arborea e della sua Comunità.

Come Presidente della Associazione Turistica Pro Loco, mi associo al saluto portato della nostra Sindaca, significando che la base sociale con il Gruppo di lavoro dell’Associazione, sono composti anche da veneti, fieri delle proprie origini e appartenenza.

Attraverso le manifestazioni che promuove, osserva ancora il Presidente della Pro Loco, Paolo Sanneris, l’Associazione è parte integrante di questo universo e non solo per avere nella sua base sociale e operative un gran numero di veneti e famiglie con all’origine la provenienza da quelle Regione.

Gente, come i sardi, fiera della proprie origini e appartenenza che ad Arborea hanno trovato radicamento rinnovando costumi, tradizioni e consolidando rapporti con le comunità venete come i gemellaggi ormai storici con i comuni di Villorba e Zevio, cementati da interscambi culturali che ad Arborea significano la manifestazione di Brusa la Vecia a gennaio, la sagra delle Fragole ad aprile, la Cena “Sardo Veneta a Villorba nel mese di maggio, la Festa delle Etnie con annessa sagra dell’anguria a luglio, la Sagra dedicata alla polenta a ottobre, un legame speciale in quanto è stata avviata nel 1983 come “1^ Sagra della polenta Veneta” e che ai giorni nostri si pregia della farina di polenta prodotta dalla Pro Loco e che, dopo varie ricerche storiche, utilizza il tipo di seme importato dai coloni veneti, il seme di tipo Marano, nel segno tangibile della profondità di un legame che lega la Regione Veneto ad Arborea.

Il nostro impegno resta quello che le varie tradizioni continuino a restare patrimonio della nostra Associazione perché non venga meno e siano sempre ricordate quelle storie che sono il collante ed il vanto della nostra Comunità.

Un Grazie speciale per l’ospitalità agli Amici della Regione Veneto e dei Comuni Gemellati di Villorba e Zevio

Paolo Sanneris

Related articles

Back to Top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all\'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai a questa pagina di informazioni. Maggiori Informazioni | Chiudi